Lo Shamanesimo moderno

Lo shamanesimo è una pratica spirituale antichissima, una necessità nata con l’uomo di connettersi con gli spiriti che potevano simboleggiare gli antenati defunti.
Alle origini antichissime siberiane ha fatto seguito la diffusione in ogni parte del mondo perché è nella natura dell’uomo la necessità di richiedere protezione dal mondo occulto che è intorno alla vita reale.
Alle origini dell’uomo lo shamano era considerato un ciarlatano, poi con l’andare del tempo e con la maggiore evoluzione dell’uomo, lo shamano è stato percepito come guaritore con l’aiuto delle sue pratiche misteriose.

La mia conoscenza dello shamanesimo deriva dall’introduzione che ho avuto nella cultura dei Nativi Americani, grazie all’incontro fortunato con un uomo speciale, Joseph Rael – Beautiful Painted Arrow, mistico, guaritore, scrittore, pittore, uomo medicina del suo popolo, tutti questi riconoscimenti sono per esprimere la sua natura di shamano. Sono stata sua allieva per più di venti anni e ho ricevuto la sua investitura di portare il suo insegnamento anche nella mia terra, l’Italia e così è avvenuto.

Il suo insegnamento è prezioso, profondo, spirituale e volto al bene e alla pace.
Come può non esserlo? Ha porto la mano all’uomo bianco discendente da quegli invasori e distruttori della cultura nativa che per millenni ha prosperato in tutto il Nord America mantenendolo una terra rispettata perché madre della loro vita.
Così ho conosciuto la sua filosofia che considera l’uomo parte della natura come tutto quello che in natura esiste e ritiene che siamo tutti uniti e che l’energia che ci circonda fa si che qualunque avvenimento che avviene dove noi siamo o che noi provochiamo, si ripercuote anche nella parte opposta del mondo.
Il suo insegnamento deriva dalle visioni che lui ha, dalle sue meditazioni e dal contatto con il mondo dello spirito dove c’è la verità sul significato della vita.

Nella cultura nativa, tutto ha significato e niente accade per caso, il mondo spirituale conosce la verità ed è in quel mondo che l’uomo trova equilibrio e pace.
Gli animali sono portatori di profondi significati utili all’uomo per guidare correttamente a sua vita. Il mondo dello spirito è il luogo dove trovare il Creatore di tutto e l’animale che lo annuncia e in qualche modo lo rappresenta è l’aquila, perché è l’uccello che vola più in alto di tutti, col suo volo che come un vortice sale e sparisce nel cielo. All’aquila, pur vivendo molto in alto non sfugge nulla di quanto avviene in basso con la sua vista prodigiosa.
Quando l’aquila appare è portatrice di un messaggio dello spirito per chi l’avvista.

Questo concetto e tanti altri legati alla natura, mi sono stati insegnati quando ho vissuto le esperienze che mi hanno fatto ritrovare la mia antica natura nativa che mi ha regalato armonia e saggezza. Sono stati tanti viaggi che ho fatto per incontrare e imparare dal mio maestro seguendo i suoi consigli per arrivare ad essere una guaritrice dell’anima che esercita la sua missione in modo moderno.
Il mio compito è accogliere, capire, indicare la strada e mettere in contatto le persone con la loro intima essenza risanata.
La novità è di poter operare con pari efficacia sia in natura sotto la protezione di un grande tiglio come un tempio, sia nel mio studio cittadino con l’aiuto della tecnologia, della musica e del profumo della salvia sacra.
Tutto ciò che ho imparato è a disposizione in molti modi per essere raggiunta da chi ha bisogno dell’insegnamento spirituale, secondo i ritmi e i modi di vivere del nuovo millennio, lo spirito è ovunque, l’energia è ovunque e i rituali possono essere anche simboleggiati dalla fiammella di una candela e dalla suggestione delle parole che inducono il contatto con l’anima.

Laura Cuttica Talice, Deer Tracks the trails where the wisdom walks